Tecnologie investigative

Il proliferare di portali web sulla rete, facilmente accessibili a chiunque, con prodotti sovente low cost, e messaggi pubblicitari fuorvianti, induce erroneamente molti ad eseguire in proprio le investigazioni private. E' utile sapere che l'abuso di strumenti tecnologici come microspie e microtrasmettitori, il cui commercio non è vietato, comporta il rischio (spesso la certezza) di incorrere in reati molto gravi, alcuni dei quali, come quello di intercettazione, disciplinati dal codice penale, con sanzioni e pene anche di natura detentiva.

Attrezzature offensive
Si tratta di apparecchi, apparati e strumenti atti a captare conversazioni e immagini che riguardano terze persone.

Attrezzature difensive
A questa categoria appartengono dispositivi ed apparati atti a prevenire possibili tentativi di intercettazione o a verificare se ambienti e linee telefoniche siano oggetto di intercettazioni.

Tipologie microspie

  • Microspie FM o "a oscillatore libero" | Si tratta di una tipologia di microspia piuttosto arcaica e quindi economica, spesso soggetta ad influenze esterne, a causa della comune banda di trasmissione ed a molteplici fattori di deterioramento (es. usura batterie).
  • Microspie GSM | Molto diffuse e semplici da utilizzare, con un costo sovente contenuto. Hanno al proprio interno una SIM che consente l'attivazione a distanza della trasmissione. L'inconveniente maggiore è la durata delle batterie.
  • Microspie QUARZATE | Si tratta degli apparati professionali più diffusi ed utilizzati . Trasmettono in banda UHF o VHF e sono minimamente disturbabili da fattori esterni (a differenza, ad esempio, delle GSM),
  • Microspie PLL | Non molto diffuse in quanto, sebbene abbiano la medesima qualità e stabilità di trasmissione di quelle al quarzo, richiedono diversi componenti e pertanto sono molto ingombranti
Domande e Risposte

Si possono utilizzare le microspie per intercettare comunicazioni tra terze persone ?
No, si tratta di fattispecie che incorrono nel reato di intercettazione telefonica o ambientale. Anche la captazione di conversazioni tra terze persone con altri supporti (es. registratori) comporta comunque il medesimo reato.

Gli investigatori privati possono utilizzare le microspie per eseguire intercettazioni?
Assolutamente no, il reato di intercettazione prevede l'aggravante se commesso da un investigatore privato.

Si possono in qualche caso utilizzare le microspie?
Si, per registrare, a scopo difensivo e cautelativo, conversazioni in cui si è parte attiva. E' sempre meglio comunque consultarsi con un legale o un investigatore prima di procedere ad operazioni di questo genere.

Si possono utilizzare microcamere?
Le considerazioni fatte per le microspie valgono anche per le microcamere, il cui utilizzo è però spesso lecito se impiegate a scopo di sicurezza con determinati accorgimenti previsti dalla vigente normativa.


Link

Ti senti spiato?

CONSULENZE GRATUITE
Investigazioni in tutta ITALIA
Il tuo caso verrà subito analizzato dai nostri investigatori privati.
concorrenza sleale
infedeltà soci e dipendenti